Riflessioni sparse

Riflessioni sparse…

prima leggevo alcune notizie riguardanti il terremoto che sta colpendo il centro e sud Italia, che si è manifestato l’estate scorsa, e precisamente il 24 Agosto 2016, con epicentro nei pressi di Accumoli, in provincia di Rieti, nel Lazio –  paese equidistante da Amatrice e Norcia, ma al confine tra diverse regioni : Lazio,  Umbria, ed altre ancora.

Solitamente scrivo massimo un articolo al giorno nel mio blog, ed oggi ne avevo già redatto uno per ricordare ai miei amici e simpatizzanti gli appuntamenti del weekend.

Ma di fronte alla tragedia immane che sta succedendo alle popolazioni del centro e sud Italia, non ho potuto resistire a voler esprimere qualche considerazione e dedicare qualche parola a chi, sfortunatamente, ha già perso la vita a causa di questo evento così drammatico che però, probabilmente, la natura ha realizzato per farci riflettere e per farci capire che noi umani, specialmente, abbiamo oltrepassato il limite sfruttandola fin troppo ed inquinandola in modo irrispettoso verso chi, Madre Natura appunto, ci ha donato la vita e la possibilità di vivere la stessa su questo pianeta.

Ciò non toglie che, io umano fatto di carne ed ossa, mi pongo delle domande e dei quesiti a cui, talvolta, non so rispondere. Domanda : perchè a questa tragedia non vengono risparmiate/i almeno le piccole creature, e cioè le/i bambini appena nati e neonate/i. Loro, sinceramente, che colpa hanno? Sinceramente non so darmi una risposta, e quindi, nell’attesa di capirci qualcosa di piu’, colgo l’occasione per rivolgere il mio pensiero e la mia dedica ai bambini, che considero il futuro e la speranza, affinchè, una volta presa consapevolezza del loro ruolo nel mondo, possano garantire con le loro azioni un futuro di serenità, pace e rispetto, per i valori e per l’ambiente, per Le Persone e per gli animali, per La Natura e per tutto quello che ci circonda, un pò come facevano i nativi americani, i cosiddetti PelleRossa, popolazioni ahimè sterminate e da cui invece avremmo dovuto tutti trarre + insegnamento, per la loro grande saggezza, il loro rispetto e l’amore che avevano per Madre Natura. Ricordiamocelo, La Natura deve essere rispettata, perchè alla fine è un pò la mamma di tutte/i Noi. E come si sa, La Mamma è sempre La Mamma.

Per concludere, mando un abbraccio a tutte/i Le Persone che leggeranno questo articolo, perchè penso che l’umanità possa ancora realizzare grandi cose, ed unendosi, potrà evolvere e vincere sfide dure e difficili come questa. Un pensiero speciale, di cuore, a chi purtroppo ha già perso la vita, ed un altro a chi sta soffrendo, di freddo, di solitudine, di paura, di qualsiasi tipo di sofferenza.

Di seguito il video che avevo realizzato, d’impulso, dedicato alle vittime della prima scossa avvenuta nella notte tra il 24 e 25 Agosto 2016, mentre mi trovavo in vacanza a Castelldefels, vicino a Barcelona, in Catalunya.

 

schermata-2016-08-24-alle-10-42-13

Annunci

2 pensieri su “Riflessioni sparse

  1. Caro AMICO Lorenzo, sono sicuro che queste parole che hai scritto sono dettate dal cuore, in verità in questo mondo di male ce n’è molto e di solito non viene dalla terra, ma questa è una causa da imputare all’umanità che tratta male il “MONDO” in cui vive. Purtroppo non c’è nulla da capire, poiché la morte fa parte della vita, ed essa viene come un ladro di notte, nessuno sa quando arriverà. Che sia un bimbo o un adulto non si ha età per essa, ma solo il momento, che Dio sa, per portarci ad nuova vita. Questo mondo è confuso e molti non sanno che in realtà non si muore. La sofferenza di perdere una persona amata, non ha limiti… ma non bisogna perdere la fiducia in noi stessi, ricorda… è l’uomo ad allontanarsi da Dio e non Dio dall’uomo. Perciò se ci fosse più bontà nell’uomo, il mondo non sarebbe com’è ora, ma bensì diverso.
    Sono triste e addolorato per tutto ciò che accade, per tutte le persone che hanno perso i loro cari. Continuo a pensare e pregare Dio… perché ? per un perdono… tutto qua!!!
    Dico solo caro AMICO Lorenzo…. AMORE è la forza dell’universo che tutto unisce.
    Un abbraccio forte forte…. Rafpizzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...